Skip to main content Skip to search

Silvia Ercolani

Silvia Ercolani, giovane e poliedrica musicista, inizia lo studio del pianoforte all’età di 8 anni presso l’Istituto Musicale
G.B.Pergolesi di Ancona nella classe del M°Sollini, e corona brillantemente i suoi studi nel 2011 diplomandosi a pieni
voti. Fin da giovanissima, ha partecipato a vari concorsi (due edizioni del concorso “Giovani Musicisti dell’Adriatico”, concorso
nazionale “G.Rospigliosi” di Lamporecchio, concorso internazionale “Città di Pesaro”), ottenendo ottimi piazzamenti, ed
ha frequentato master class di perfezionamento con il M°Pietro Spada e con il M°Pier Narciso Masi. Oltre all’attività solistica, che l’ha resa partecipe di numerosi concerti e manifestazioni e vincitrice di due borse di studio per merito, nel 2007 ha eseguito presso il Teatro Campana di Osimo il concerto K 271 (“Jeunhomme”) di Mozart con la Mannheimer Ensemble Orchestra, proveniente dalla Germania. Da sempre appassionata della Musica da camera e della Lirica, è molto apprezzata come accompagnatrice di strumentisti, cantanti, corali e gruppi orchestrali. Ha inoltre collaborato con l’orchestra filarmonica di Pesaro in qualità di organista e con la Mannheimer Ensemble Orchestra come clavicembalista. Ha partecipato a numerosi concerti organizzati dall’Associazione lirica “Franco Corelli” di Ancona, dall’”Accademia Lirica” di Osimo e dall’Associazione “Amici della Lirica” di Ancona. Ha collaborato inoltre con la corale A.Borroni di Osimo, con la Corale “F.Marini” di Ancona (di cui è preparatrice vocale) e occasionalmente con molte altre corali marchigiane, svolgendo con esse attività liturgica e concertistica.
Si sta perfezionando come Maestro accompagnatore nel teatro lirico, seguendo lezioni con il Maestro Roberto Ripesi.
Nel suo repertorio, oltre a moltissime tra le più celebri arie d’opera, si evidenziano opere complete, come “La cambiale di
matrimonio” di Rossini, “Elisir d’amore” di Donizetti e “Cavalleria Rusticana” di Mascagni. A giugno di quest’anno è stata scelta ad una selezione internazionale ed ha partecipato al corso di perfezionamento “Belcanto italiano” per cantanti e pianisti accompagnatori a Pineto (TE), frequentando lezioni e masterclass con maestri di chiara fama, come il grande basso Roberto Scandiuzzi, il soprano A. Amaduzzi, il direttore d’orchestra e pianista M.Peli ed il regista A.Macchi proveniente da Varsavia. Al termine del corso, le è stato rilasciato un Diploma d’onore, quale unica pianista accompagnatrice di tutti i partecipanti.
Alla carriera musicale ha affiancato gli studi universitari in Economia e Commercio, laureandosi lo scorso luglio.