Skip to main content Skip to search

PICCOLO PROGETTO MUSICALE GOMA

Dopo il viaggio a Goma è nata l’idea di un piccolo progetto utile ad alimentare il legame del laicato con Goma ed in particolare con la missione di ‘Ndosho.

DA UN PICCOLO PASSO…

La scorsa estate da Ancona sono partiti 4 ragazzi insieme a Fabrizio e Beatrice per un soggiorno di 3 settimane nella nostra missione. Insieme ad Angela, Paolo e Giovanna, e seguiti anche dai Padri e dalle Piccole Figlie che operano a ‘Ndosho, il gruppetto ha vissuto un’esperienza breve e semplice, ma che si è rivelata molto profonda e preziosa per alimentare l’amore, la passione, la consapevolezza della missione.

Una volta ritornati a casa c’è stato da parte di tutti un rinnovato impegno per tenere vivo quel “ponte” di amicizia e fraternità che, seppur in poco tempo, si era creato con la missione di ‘Ndosho.

Oltre per chi era partito direttamente, questo viaggio si è rivelato importante anche per gli amici, i conoscenti e le tante persone che hanno assistito alle successive testimonianze o sono stati coinvolti in racconti, vendite e sensibilizzazioni : un valore aggiunto che non era stato previsto fino in fondo, ma che si è rivelato preziosissimo.

 

… UN NUOVO PASSO!

L’idea di un nuovo viaggio – progetto: un’esperienza di formazione musicale, di scambio ed arricchimento reciproco.

La musica è parte integrante e vivissima della vita africana, strumento privilegiato, dunque, di conoscenza, relazione e vicinanza.

Con questo progetto non si andrebbe a costruire niente di “visibile”o di assolutamente necessario, è vero (!), ma, attraverso la musica, che così bene sa coinvolgere l’uomo “dal di dentro”, si potranno forse costruire nuovi ponti, rinsaldare quelli già esistenti, creare situazioni di conoscenza e di fraternità.

Non c’è l’obiettivo né la pretesa di “fare missione”, ma, questo piccolo progetto, potrebbe essere un altro tassello dell’azione già iniziata dal Laicato a Goma, uno strumento per continuare a tenere vivi i legami forti già intessuti.

La valorizzazione delle proprie tradizioni, lo scambio ed il reciproco arricchimento, saranno le basi per realizzare tutte le attività concrete di questo progetto.