Skip to main content Skip to search

Lorenzo Ghetti Alessandri

Ha conseguito il diploma di percussioni e il diploma di batteria CPM (Centro Professione Musica) di Milano 2001. Ha vinto una borsa di studio ai corsi estivi di Siena Jazz 2003 che gli ha permesso di frequentare il corso jazz tenutosi a Nuoro nell’estate 2004, in cui ha ottenuto un’altra borsa di studio per partecipare come finalista ai concorsi del premio “Massimo Urbani” di Camerino 2005.

Ha frequentato i corsi di perfezionamento per trio jazz e i laboratori permanenti a Siena Jazz con Stefano Battaglia. Ha concluso il 19 Marzo 2008 il corso di triennio di laurea sperimentale di jazz presso il conservatorio Rossini di Pesaro, sotto la guida di Bruno Tommaso e Stefano Zenni, con la valutazione di 110 su 110. Ha collaborato con progetti di musica latina-americana come “Seis mas uno”, “Son de Cuba”, e l’orchestra “Timba Suave”.

Ha inciso il disco dell’O. J. N. Ensemble di Occhiuto, con ospite Javier Girotto,”Sa’ fabula”. Ha inciso un disco con il pianista Marco Marconi quintet. Ha partecipato con diversi progetti alla rassegna estiva di jazz organizzata dal FanoJazz e Pesaro Jazz Club al Jazz Village 2006, 2007, 2009, 2010 e Bagni Paradiso 2007, 2008, 2010. Per citare un paio di progetti: al Pesaro Jazz Village ha suonato con i Triqua septet, e il latin jazz project Sandunga, il jazz Fill 4tet e Sui Iuris

4tet. Ha partecipato alla edizione sette giorni in jazz a Montemarciano nel 2005 e nel 2010 in big band e quartetto. Ha suonato con la Colour Ensamble, diretta da M. Morganti con ospite Kenny Wheeler il 17 agosto 2007 al centro polifunzionale di Chiusaforte (UD) e il 19 agosto2007 al teatro dei Differenti di Barga (LU). Nel dicembre 2007 ha sostituito Massimo Manzi con la Marche Jazz Orchestra, diretta da Bruno Tommaso. Il 19 Marzo 2008 ha suonato in trio con Stefano Battaglia e Amin Zarrinchang nel progetto Trio Theatrum. Nel luglio 2010 ha suonato con la Colour big band al

Fano jazz by the sea. Con questa formazione ha partecipato al disco “Quando mi innamoro, in jazz”.

Ha collaborato in due occasioni con il Gen Verde in laboratori organizzati dalle diocesi di Senigallia e di Ancona. Insegna alla Scuola di Musica Bettino Padovano di Senigallia dal 2000 e a Zona Musica di Ancona dal 2005. Di recente collabora con musicisti importanti del panorama jazz marchigiano e non solo, quali Stefano Coppari e Antonangelo

Giudice per un progetto dal nome Sypnotic 4tet, al quale prende parte anche Amin Zarrinchang. Sui Iuris quartet: Ettore Togni, Filippo Sebastianelli e Manuele Montanari. Ha collaborato con Fabio Zeppetella in trio con Giacomo Dominici.

Fa parte del jazz Fill quartet costituito da Filippo Fucili, Laura Avanzolini e Lorenzo Deangeli, con cui ha inciso il progetto “We are working”. Con questo progetto ha realizzato un dvd in occasione del Corinaldo Jazz 2012 nella rassegna “Out of the map”. Nell’estate 2012 ha collaborato con la Libbico and the almost blues band nell’evento del Summer Jamboree di Senigallia e nella rassegna di Ombre e luci del Buskers Festival di Santa Sofia.

Nel 2014 affronta il primo lavoro discografico in cui si presenta sia come batterista-percussionista, sia come compositore:“rhythmoflight”. In esso Lorenzo Ghetti Alessandri offre un’ampia visuale degli stili da lui prediletti e delle sue capacita strumentali e musicali. Coadiuvato da un team molto assortito, dove compaiono validissimi musicisti provenienti dalle Marche e regioni confinanti, l’album spazia da un’area stilistica prevalentemente latin-jazz ad altre contaminazioni, con molta varieta di organici, non escludendo l’uso dell’elettronica, dell’ensemble di percussioni, del quartetto d’archi, della sezione di fiati “big band style”. Unitamente al disco, il progetto evolve con una proposta didattica formata da un DVD, un metodo (cartaceo e pdf) e da minus one usciti come inediti del lavoro discografico. Il 29 Luglio del 2015 ha presentato il progetto “Rhythm of light” nella prestigiosa vetrina del Fano Jazz by THE Sea per la rassegna Young Jazz . Partecipa all’ UJC Urbino Plays Jazz 2015 con il settetto di Massimo Morganti. Presenta a luglio 2015 una formazione a suo nome alla prima rassegna estiva di Senigallia Jazz Festival on the beach.

Dal 2015 collabora stabilmente con la big band del conservatorio Venezze di Rovigo : la RJD diretta dal maestro Massimo Morganti. Tra i vari concerti di Treviso, Bologna, Rovigo, si annovera la collaborazione con il celebre trombettista Fabrizio Bosso.e la cantante Ada Montellanico.

Nel maggio 2016 lavora a Colonia (Germania) presso gli studi della WDR, con la prestigiosa WDR BIG BAND presso l’ufficio dello stage manager Alevrakis, sotto la guida di Lucas Smith. In questo periodo a ha partecipato a importanti produzioni tra cui Steps Ahead, John Clayton e Al Foster.

Ha esperienze didattiche con bambini 0-3 anni presso la scuola di musica di Fossombrone. Ha avuto esperienze didattiche con bambini 3-6 anni presso scuola infanzia Pie Venerini Marotta, Pie Venerini Ancona, Peter Pan Senigallia, Peter Pan Falconara, La ginestra Ancona e presso scuola infanzia di Collemarino. Ha avuto esperienze didattiche con bambini scuola primaria presso pie Venerini Ancona; scuola secondaria presso Faa di Bruno Marotta; scuola superiore presso istituto Panzini di Senigallia.

Ha partecipato a un progetto didattico per bambini terremotati della scuola primaria di Pieve Torina. Ha partecipato al Festival Internazionale Gioco & Musica (FIGM), prima edizione italiana di Corso di Formazione per Docenti riguardante la Propedeutica e Didattica Musicale. Nell’agosto 2017 si esibisce con l’Express Trio per l’evento organizzato da Ancona Jazz. Il 23 Ottobre 2017 si laurea a Rovigo presso il conservatorio F. Venezze al corso di biennio di secondo livello in “Batteria Jazz” con votazione 110/110 e Lode. Nell’ottobre 2017 partecipa al corso universitario di tecniche di animazione e dinamiche di gruppo con la dott.ssa Stefania Ferini.